Associazione Sportiva Avicoltori Laziali

Indicazioni sanitarie

INDICAZIONI SANITARIE OBBLIGATORIE
per l’allevamento e per la partecipazione alle mostre (spostamento e/o cessione degli animali dal proprio allevamento ad un altro o presso un padiglione espositivo nazionale o estero).
Per chiunque possiede un pollaio e alleva a scopo familiare avicoli di razza o ibridi commerciali.
Obbligo di denuncia dell’allevamento previa segnalazione all’ASL di competenza per territorio per il riconoscimento e l’assegnazione del codice di stalla/ allevamento.
Richiedere al veterinario di fiducia la prescrizione (ricetta) per la vaccinazione obbligatoria per la pseudopeste aviaria:
vaccino IZOVAC BRESCIA da inoculare nell’occhio o nella narice nella prima settimana di vita.
Richiedere al veterinario di fiducia il rilascio del modello 12 attestante l’avvenuta vaccinazione per la pseudopeste aviaria.
PER LA PARTECIPAZIONE ALLE MOSTRE è obbligatorio il modello 4 rosa nel quale sarà documentata l’avvenuta vaccinazione per la pseudopeste aviaria.
ALTRE VACCINAZIONI UTILI CONSIGLIATE
Per il diftero-vaiolo aviare la vaccinazione con FPVAX da praticare nel mese di giugno, in particolare negli allevamenti ubicati in zone umide o ad densità di zanzare;
Per la bronchite infettiva aviare con BIO H 120, (una volta effettuata, questa vaccinazione dovrà obbligatoriamente essere ripetuta negli anni);
Al termine delle schiuse è indispensabile effettuare il richiamo per la pseudopeste aviaria con il vaccino IZOVAC BRESCIA sciolto nell’acqua da bere seguendo attentamente le indicazioni riportate sulla confezione.